Il Sentiero – Novembre 2014

Carlo Zinelli

Protagonista della cultura lupatotina

L’anno 2014 segna il quarantesimo anniversario della scomparsa di Carlo Zinelli (1916-1974), uomo straordinario la vicenda personale è segnata dal ricovero nel manicomio di Verona dove, dopo dieci anni di duro isolamento, egli scopre la pittura. Da quel momento l’arte invade la sua esistenza e diventa la sua terapia, il suo desiderio, il suo destino. Si accorgono di lui lo scultore Michael Noble e lo psichiatra Vittorino Andreoli che danno voce e visibilità mondiale al suo talento immenso, alla sua arte spontanea che non teme giudizi e lascia attoniti di fronte al suo mistero, in cui si coglie un profondo significato umano, emotivo e spirituale che trascende la storia personale di Carlo per diventare emblematica della condizione dell’uomo contemporaneo.
Per promuovere la conoscenza della vita e dell’opera di Carlo sono stati organizzati due importanti eventi che arricchiranno l’offerta culturale dei prossimi mesi e che aprono la strada verso il centenario di Carlo Zinelli.
Il primo è lo spettacolo CARLO, L’OMBRA E IL SOGNO di e con Alessandro Anderloni, una produzione ÀISSA MÀISSA in collaborazione con la FONDAZIONE CARLO ZINELLI e MODULI D’ARTE, con il sostegno del COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO e della PIA OPERA CICCARELLI. Lo spettacolo, un monologo avvincente sull’incredibile vicenda umana e pittorica di Carlo Zinelli, un viaggio di parole e suoni dentro ai suoi dipinti, andrà in scena venerdì 7 novembre 2014 alle ore 21.00 presso il Teatro Astra.
Il costo del biglietto d’ingresso è 10€

A seguire sarà inaugurata la mostra CARLO ZINELLI, VERSO IL CENTENARIO a cura di MODULI D’ARTE in collaborazione con FONDAZIONE CARLO ZINELLI, con il patrocinio del COMUNE DI SAN GIOVANNI LUPATOTO ed il sostegno di GRUPPOMANNI. La mostra è intesa come un “viaggio nell’esistenza di Carlo”, che riporti in luce i luoghi, le persone, i fatti, gli ambienti che costituivano il suo quotidiano. Tramite l’allestimento di alcune opere in dialogo con le fotografie e i documenti, ci si propone di promuovere una nuova lettura della figura di Carlo, quanto più possibile aderente al suo vissuto. Tutta la cittadinanza è invitata a visitare la mostra e a contribuire alla costruzione di una “memoria collettiva”.
Cisì commenta l’assessore alla cultura Marco Taietta: “Una serie di eventi molto ricchi, per poter apprezzare e conoscere un artista lupatotino davvero originale”
La mostra CARLO ZINELLI. VERSO IL CENTENARIO è aperta dall’ 8 novembre al 13 dicembre 2014 presso la Sala don Luigi Boscaini (ex chiesa di San Gaetano) a Pozzo di San Giovanni Lupatoto.

tratto dal mensile di informazione il Sentiero scritto da Lorenza Roverato e Mariam Omar Issa

 

filetto